Cosa fare e vedere a Montescudo

montescudo rimini.jpgSicuramente uno dei paesi più antichi, si sono ritrovati reperti risalenti agli Etruschi e scheletri con grandi ossa, a testimoniare l’appartenenza a corporature massicce, molto probabilmente risalenti a popolazioni celtiche.

Per la sua posizione geografica di dominio nella valle del Conca, è stato luogo conteso tra varie Signorie, ma furono i Malatesta a spuntarla, e Sigismondo Malatesta la rese una fortezza inespugnabile. Montescudo raggiunge però il suo splendore più tardi, con il dominio di Bonaparte (ancora oggi all’ingresso del Teatro comunale si trova una lapide con gli stemmi napoleonici).

Nel corso della seconda guerra mondiale, grazie alle sue fortificazioni medievali, diventa postazione di avanposto dei tedeschi, e per questo nel corso della liberazione viene brutalmente bombardata; i resti delle mura fortificate, restaurati, sono ancora presenti e suggestivi.

Due stradine danno la possibilità di accedere al borgo, ed entrambe si incrociano nella piazza del Comune che ha un pozzo centrale, dalla piazza c’è una veduta favolosa: un prato con una ghiacciaia romana rotonda, una torre di vedetta e in fondo il mare.

Da una stradina in salita che parte dal centro, si arriva alla Rocca Malatestiana costruita nel 1460. Frazioni di Montescudo : Trarivi (a 1,5 km andando verso nord, sede di una anticha abbazia benedettina ormai in rovina); Valliano (sempre verso nord a 2 km, sede di un Santuario famoso per i suoi affreschi risalenti a 1400 e attribuiti alla scuola del Ghirlaidaio, sede anche di un Museo Etnografico dedicato agli usi e costumi del luogo);

Alboreto (a 2,5 km sulla strada che porta a San Marino, completamente nascosto dal verde, un delizioso borgo con annesso castello, mura di cinta fortificate e ponte levatoio, una delle più belle terrazze per ammirare l’intera Riviera Romagnola); Santa Maria del Piano (scendendo da Montescudo verso il Conca, una frazione piccolissima famosa per la realizzazione di terrecotte).

Montescudo è un tranquillo paese situato nella regione italiana dell’Emilia-Romagna. Nonostante le sue dimensioni relativamente piccole, ci sono diverse cose interessanti da fare e vedere a Montescudo. Ecco alcuni suggerimenti:

  1. Visita il centro storico: Passeggia per le strette strade acciottolate del centro storico di Montescudo e ammira l’architettura medievale della zona. Potrai trovare antiche torri, case in pietra e la Chiesa Parrocchiale di San Pietro.
  2. Museo dell’Orologio: Situato all’interno del Castello di Montescudo, il Museo dell’Orologio ospita una vasta collezione di orologi antichi e moderni. È un posto interessante per gli appassionati di orologi e per coloro che desiderano conoscere la storia dell’orologeria.
  3. Escursioni nella natura circostante: Montescudo è circondato da bellissimi paesaggi di campagna e offre numerose opportunità per fare escursioni a piedi o in bicicletta. Potrai esplorare i sentieri che si snodano attraverso boschi e uliveti e goderti la pace e la tranquillità della natura.
  4. Ristoranti e cucina locale: Prova la prelibata cucina locale di Montescudo nei vari ristoranti e trattorie del paese. Assaggia piatti tipici come la piadina romagnola, la pasta fresca e i formaggi locali.
  5. Eventi culturali e festival: Montescudo ospita diversi eventi culturali e festival durante tutto l’anno. Controlla il calendario degli eventi per vedere se c’è qualcosa di interessante in programma durante il tuo soggiorno.

Questi sono solo alcuni suggerimenti su cosa fare e vedere a Montescudo. Ricorda di goderti la tranquillità della campagna e di scoprire tutto ciò che questo affascinante paese ha da offrire.

Ricerca Hotel

 

Ricerca per località

Booking.com

Potrebbero interessarti:

Gli hotel ed alberghi della Riviera Romagnola non sono all'avanguardia per caso! Un organizzazione perfetta tra servizi offerti dalle strutture
Stagione ideale : Primavera e autunno. Tempo: 1 giorno. Percorso: 83 km. Dalla località Sant'Apollinare in Classe in soli 15
L'alta vallata del Montone si prepara a vivere un luglio e un agosto all'insegna di molteplici manifestazioni dedicate ai bambini

È molto frequente che i bambini vadano in vacanza con uno solo dei genitori per i più svariati motivi. Talvolta

Torna in alto