Cosa fare e vedere a Montegridolfo

Montegridolfo.jpgPochissimi abitanti per un piccolo borgo cinto da mura completamente restaurato, diventando un vero e proprio museo all’aria aperta.Storicamente appartenuto ai Malatesta è stato poi motivo di contesa tra la signoria di Rimini e la signoria di Urbino.

L’accesso al borgo è dato da una porta posta sotto a una torre, immediatamente si attraversa una piazza panoramica,  sede del palazzo Comunale, dalla quale partono una serie di vie strette che danno al borgo un’impronta tipicamente medievale.

Da visitare, fuori dal borgo, il museo della Linea dei Goti e la chiesa di San Rocco.

Scopriamola Meglio

Montegridolfo è un piccolo borgo medievale situato sulla cima di una collina nella regione italiana dell’Emilia-Romagna, vicino al confine con le Marche. La storia di Montegridolfo risale al XIII secolo, quando fu fondata come roccaforte difensiva dagli arcivescovi di Ravenna.

Durante i secoli successivi, Montegridolfo cambiò più volte di governo, passando dai Malatesta al Papato e ai Della Rovere. Nel corso degli anni, il borgo fu coinvolto in diverse guerre e conquiste, ma riuscì a preservare il suo carattere medievale intatto.

Oggi, Montegridolfo è noto per il suo bellissimo centro storico, con strette stradine di ciottoli, case in pietra e una vista panoramica sulla campagna circostante. Alcuni dei punti di interesse principali includono:

  1. La Rocca Malatestiana: una fortezza medievale ben conservata con mura imponenti e una torre di guardia.
  2. La Chiesa di San Rocco: una chiesa del XV secolo con affreschi e dipinti rinascimentali.
  3. Il Palazzo Comunale: un edificio storico che ospita il municipio di Montegridolfo.
  4. La Porta Senese: uno degli accessi principali al borgo, caratterizzato dal suo arco gotico.
  5. Mura medievali: il borgo è circondato da mura difensive che offrono una vista panoramica sulla campagna circostante.
  6. Il Museo di Arte Sacra: un piccolo museo che espone opere d’arte religiosa provenienti dalla zona.

Oltre a queste attrazioni, Montegridolfo offre anche numerose opportunità per godersi la natura circostante, come escursioni nei dintorni collinari e nei parchi limitrofi. Il borgo è inoltre famoso per la sua cucina tradizionale, che comprende piatti di pasta fresca, carne e formaggi locali.

Montegridolfo è una meta ideale per chi cerca pace e tranquillità, con la possibilità di immergersi nella storia e nella cultura di questa affascinante località medievale.

Ricerca Hotel

 

Ricerca per località

Booking.com

Potrebbero interessarti:

Chi decide di visitare la Riviera Romagnola si ritrova, suo malgrado, immerso in un vero e proprio "mito" della vacanza:
Borgo caratterizzato dalla sua forma urbana, è a forma di "fuso" e alle basi del fuso due porte: porta Marina

Rimini, una città della Riviera romagnola in Italia, è facilmente raggiungibile con vari mezzi di trasporto pubblico. Stazione: Rimini è

Concetto di green negli hotel, caratteristiche e normative da rispettare Il concetto di “green” negli hotel si riferisce all’adozione di

Torna in alto